lunedì 5 ottobre 2015

La pesantezza della farfalla

Non c’è nessuna altra leggerezza 
se non quella della farfalla.
Lei sola sa posarsi leggera ,passare di fiore in fiore trattenendo dentro di se  tutta  la dolcezza 
 Cerco una simile leggerezza  nelle nuvole sopra la mia testa, 
ma ad un tratto si gonfiano , diventano nere. Non promettono nulla di buono.
La cerco nei petali dei fiori che  cadono oramai , irrimediabilmente giù; è  autunno di già.
 La cerco  nel vento  che si è appena alzato facendo volteggiare un po di foglie morte
Non trovo leggerezza intorno a me.
  La cerco  dentro  di me; ma qui ,ogni cosa ha un peso
Vorrei essere senza domande e senza pretese ,
non aver voglia di conoscere nulla e dimenticare quello che già so.
Essere  una bimba scema che svolazza  giuliva.
  Ma come faccio ad essere leggera se i gesti quotidiani sono lacci che mi tengono stretta?  
Impaziente cerco  di sciogliere i nodi ma  ne formo di nuovi e di ancora più saldi.
Non c'è nessuna grazia in me , io sono una farfalla pesante
 Sono condannata ,mi arrendo : la grazia e la delicatezza le lascio alle farfalle
  Io rimango qui,
 piantata per terra, con tutto il peso della mia quotidiana pesantezza

Una mia poesia

2 commenti:

  1. Senza parole!Bravissima!
    Grazie!

    RispondiElimina
  2. davvero ,grazie a te Lorenza per esserti soffermata a leggerla Un abbraccio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis

Bookmark and Share