giovedì 15 dicembre 2011

figure materne

Vado alla credenza prendo la farina che spargo sul tavolo bello pulito della cucina. Cade come neve creando una piccola montagnetta .
Aggiungo acqua e impasto allungo, tiro, affondo le mani nelle bianche interiora della pasta. Il fuoco  scoppietta. la carne è nel forno.
La pasta , sotto il panno pulito lievita, diventa una cupola soffice . Tutto il mondo è fecondo ,senza una figura materna ed amorevole , il mondo sembra precipitare nel caos.
Tutto si disgrega, più nulla ha senso"
 .La mamma è il fulcro della casa , colei che riscalda il nido e lo rende accogliente, nutre e protegge da forza , unione e stabilità alla famiglia
E poi ci sono cose che esulano dai gesti quotidiani ,piccoli spazi che ci ritagliamo per dar sfogo alla nostra immaginazione , alla nostra fantasia .E siamo felicicissime di notare nei vostri occhi un tacito assenso e un muto ringraziamento.
Scusateci se è poco....
"La felicità è una condizione di equilibrio perfetto tra la realizzazione delle nostre aspirazioni e quanto gli altri ci chiedono ...."

1 commento:

  1. Una lacrimuccia per una grande emozione.
    Bellissime parole...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis

Bookmark and Share